Il sogno

La luce acuta filtra
dalle nuvole schiumose
e il biancore
in tutte le sue sfumature
nel cielo grigio uniforme
si allarga e scende
verso la verdissima pianura.

C’è una strada sopra un altopiano
dritta larga asfaltata di fresco
quasi nera
con entrambi i cigli che deviano
sulla distanza avvicinandosi tra loro
fino a giungere uniti
sullo sfondo.

Nel sogno con gli altri
corro sulla strada
e gli altri sono topi
grossi topi baffi lunghi
corpo grigio e muso a punta
rosato e mobile sui denti.
Corrono alcuni avanti
altri rispetto a me
più indietro tutti insieme
verso l’orizzonte.

Per un attimo mi volto
guardo avanti poi di lato
e quando abbasso lo sguardo
sul mio corpo
grigio è il pelo e le mie zampe
con le unghiette in cima bianche.

Guardo indietro
e mi accorgo sorpresa
che anch’io come gli altri
ho una lunga coda.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: