Non distrarti

Non distrarti resta appesa
in quella stessa crocifissione
che ti ha resa strana malata
sfogliata tragica moltiplicata
aggrappata a qualche spigolo pallido
incontrovertibilmente sparigliato
poi ti ha guarita apparentemente
ma ancora ti guarda ti sfiora ti scolora
traspare trapana gonfia s’ingolfa
trapassa ingrassa muggisce
raspa come le unghie d’ un topo
e i graffi sono croste infette
che si ritraggono lentissimamente
lasciando una traccia
rosea dapprima poi biancastra
che spicca indelebile sulla pelle
olivastra mentre l’altra
una qualunque mai vista
ti dice tu l’hai voluto
un istrice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: