Gatti

Stati della materia.
Gli stati della materia sono quattro:
liquido, solido, gassoso e gatto.
Il gatto è uno stato speciale della materia,
anche se sorge qualche dubbio:
è materia questa voluttuosa contorsione?
non viene dal cielo questo modo di dormire?
E questo silenzio, non proviene forse da un luogo
senza tempo?
Quando lo spirito gioca a essere materia
allora si trasforma in gatto.

Dario Jaramillo

Una castagna come scafandro

Una castagna come scafandro
anzi il suo guscio riccio coatto
impervio covo spinoso
e la polpa al suo interno
d’amido dolce
che clampa e sfarina.

Una frode d’angeli e cruna
l’ago e la frana
una scarpa una croce
lo scarto fantastico
la deviazione.

Ecco la ferita

Ecco la ferita
come un taglio a cuore morto
gli dico non batte
intendo che è ormai sordo
l’altro incombe
dal suo punto interrogativo
non ci crede
mi guarda sbalordito
poi sorride.

Dissipa tu, se puoi. Amelia Rosselli

Dissipa tu, se tu puoi, se tu sai, se ne hai il tempo
e la voglia, se è il caso, se è possibile, se
non debolmente ti lagni, questa mia vita che
non si lagna. Dissipa tu la montagna che m’impedisce
di vederti o di avanzare; nulla si può dissipare
che già non si sia sfiaccato. Dissipa tu se tu
vuoi questa mia debole vita che s’incanta ad
ogni passaggio di debole bellezza; dissipa tu
se tu vuoi questo mio incantarsi, – dissipa tu
se tu vuoi la mia eterna ricerca del bello e
del buono e dei parassiti. Dissipa tu se tu puoi
la mia fanciullaggine; dissipa tu se tu vuoi,
o puoi, il mio incanto di te, che non è finito:
il mio sogno di te che tu devi per forza assecondare,
per diminuire. Dissipa se tu puoi la forza che
mi congiunge a te: dissipa l’orrore che mi ritorna
a te.

(A. Rosselli, La libellula)

Non scriveremmo un bel niente

Non scriveremmo un bel niente
se non avessimo qualcosa da dire
un rospo o un groppo in gola
una pustola sul naso
un neo a rilevo sulla guancia
o sullo stomaco un pelo
riccioluto e nero.

La polvere spazzata nella casa
nascosta sotto al tappeto
duecentocinquanta scheletri
bianchi nell’armadio di vetro.

Con o senza paglia
di stampa o di cometa
una lunga lunghissima coda.

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑