Sapessi come tutto gira

Sapessi come tutto gira intorno
senza senso
c’è un bla bla immenso
nel quale non mi riconosco
quattro fessi al tavolo di fronte
parlano e ridono
con la bocca ripiena di cibo.

Masticano parole
triturando con i denti
pane salame e formaggi
ragusani.

Sapessi che sollievo sentirli
almeno umani
non alieni o mostri ottusi
incapaci di comprendere
la distanza invisibile
che s’interpone.

Io cerco la radice
trovandola nel cuore
scrostando intorno ad esso
a metri spessore di marcio
in superficie.

Io voglio immagini che dicono
bellezza allo sguardo
voglio la morbidezza della pelle
tua sotto la mia mano
la tenerezza che ricorda indicibile
i molti anni insieme.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: