A volte le poesie sono lunghe

A volte le poesie sono lunghe
così lunghe e noiose
che le parole stesse pare stiano lì
per necessità di cose.

Se dipendesse da loro
se potessero scegliere liberamente
si rimescolerebbero da sole
in un ordine differente.

Oppure staccandosi dal foglio
con le codine delle vocali alzate
fuggirebbero nel vuoto
o nell’ aperta quiete
nel buio
dove le raccoglie
nell’attimo infinitesimo e ispirato
il folle mietitore
che le fa poesia
in tutto il suo splendore.

Annunci

2 risposte a “A volte le poesie sono lunghe

    • grazie. mi segui da tanto tempo, glasya, a volte mi chiedo se ti merito. di questa poesia a mio marito (gliel’ho recitata a memoria) piace “il folle mietitore” io invece sono incantata dall’immagine delle parole che fuggono con le codine delle vocali alzate. entrambi abbiamo concordato che è una poesia che piacerebbe anche ai bambini.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...