La finestra

Al centro della parete bianca

schermata da cannucce sbilenche

di due tende asimmetriche

tenute insieme non si sa come

a coprire una stanza illuminata

da poca luce a malapena filtrata

di lato all’apertura

la grondaia rabberciata

appena oltre contornata di pietra

l’entrata della banca del paese

sulla strada principale

vista di passaggio

per un istante

una finestra rivela

nella sua povera essenza

la bellezza.

Annunci

Gesto

Non è vero che non successe nulla

quando tirasti fuori la mano dalla tasca

e a braccio teso tagliasti l’aria

da sinistra a destra

dall’alto verso il basso

successe che a braccio teso tagliasti l’aria

e ciò ebbe il suo peso

l’aria non è più come prima

è tagliata.

Bartolo Cattafi, poeta, Barcellona Pozzo di Gotto 1922 – Milano 1979