Cerco una conclusione, finalmente

« La poesia non è una cosa morta, ma vive una vita clandestina»

che cosa fai? ( mi dicono sovente ): io rispondo niente (qualche volta):

[ oppure

rispondo invece (qualche volta) niente:

e certe volte dico: troppe cose, per

[ dirtele

(niente però che importa: e niente poi nemmeno che mi importa):(considerato

[ che,

tira e molla, non m’importa di niente): (seguo soltanto, tante volte, appena,

questo basso bisbis di un bisbidis, che mi ronza qui dentro, debolmente, senza,

neanche più diventarmi parola, frase, verso):

cerco una conclusione, finalmente:

 

Edoardo Sanguineti, poeta, scrittore, Genova, 1930 – 18 maggio 2010

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: