La cosa che scrive

La cosa che scrive è più forte

di luce si scrosta dai muri

fremendo rinviene alle dita

raccoglie di lingua la bocca

rastrella parole si stacca

di vermi si spreme sul foglio

lo sporca di segni lo bagna

di parto si spacca il nocciolo

silenzio che insozza le pietre

la bava d’argento è lumaca

resiste rimonta rigetta

s’incolla  potente al cervello

la cosa che scrive è di gabbia

placenta  che al seme s’aggrappa

estremo congiunto alla vita

curvato gemmando di fine.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...