Rosa

Magari m’innamorassi

di te con quel trasporto

tiepido da cinquantenni

o di coloro che per trascorsi

di fuoco

e vampe incandescenti

tra le fiamme ormai s’accendono

soltanto debolmente.

Avrei un’attesa almeno

un lampo un fiore

un dolce voglioso nel vassoio

o gioco interessante.

Immaginare potrei

per sentimento bello

un sorriso un’alba un sole

un petalo d’amore

una cosa sottilissima

che lega come un filo

al dito mignolo una nuvola

nel cielo sfumando di vapore.

Io così ariosa sarei 

leggera trepidante rosa

preziosa tra le mani

o almeno il nome.

2 risposte a "Rosa"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: