L’intervista

Ad Angelo

Così imbevuta la domanda

di seriosa compenetranza

alla ricerca del senso poetare

replicando lieve il passo in danza

in grazia di piuma lei s’inchina.

Spiazza per risposta l’ironia grassa

il fumo in sigaretta e due bicchieri

d’alcoolico spaiato.

Dobbiamo ridere ci dice

e nel solletico (s)offriamo

lo scherno della maschera

alternanza di ganci a coniugare

l’amarezza del rigido stirare

i muscoli facciali in cartapesta

al dramma di tragedia antica

per teatro greco a pianto e pietra.

Il poeta dice il mondo

ma in te così frizzante e opposto

a cono per cappello di giullare

si rispecchia rovesciato in dentro

per poesia (s)porta indicibile

occultata al verso interno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: